Categorie: Top News by Italpress

Energia, aumento elettricità +59% nei prossimi tre mesi

ROMA (ITALPRESS) – Con un intervento straordinario, ritenuto necessario per le condizioni di eccezionale gravità della situazione, l’Arera limita l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica per le famiglie ancora in tutela e, pur rimanendo su livelli molto alti, evita il raddoppio. L’Autorità, per limitare ulteriormente gli aumenti dei prezzi su famiglie e imprese, ha deciso di posticipare eccezionalmente il necessario recupero della differenza tra i prezzi preventivati per lo scorso trimestre e i costi reali che si sono verificati, anch’essi caratterizzati da aumenti straordinariamente elevati.
Nel terzo trimestre, in base ai dati di preconsuntivo, il prezzo unico nazionale dell’elettricità (PUN) è pressochè raddoppiato rispetto al secondo trimestre e quasi quadruplicato rispetto al livello medio del corrispondente trimestre del 2021.
L’intervento eccezionale dell’Autorità per il quarto trimestre del 2022, che si somma agli interventi del Governo, pur non essendo in grado di limitare gli aumenti, ha ridotto al +59% l’aumento del prezzo di riferimento dell’energia elettrica per la famiglia tipo in tutela. L’enorme crescita dei prezzi all’ingrosso e il loro mantenersi su livelli altissimi, si riflette sulla differenza di spesa rispetto all’anno precedente.
In termini di effetti finali, per la bolletta elettrica la spesa per la famiglia-tipo nel 2022 (1° gennaio 2022 – 31 dicembre 2022) sarà di circa 1.322 euro, rispetto ai 632 euro circa del 2021 (i 12 mesi equivalenti dell’anno precedente). In base al nuovo metodo di calcolo introdotto a luglio dall’Area il prezzo del gas per i clienti ancora in tutela verrà aggiornato alla fine di ogni mese e pubblicato nei primi giorni del mese successivo a quello di riferimento, in base alla media dei prezzi effettivi del mercato all’ingrosso italiano. Il valore del prezzo gas, che sarà pagato dai clienti per i consumi di ottobre, verrà quindi pubblicato sul sito dell’Autorità entro 2 giorni lavorativi dall’inizio di novembre.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-


Potete gestire i consensi cliccando qui:



I Nuovi Vespri @inuovivespri

I commenti sono chiusi

Post Recenti

  • Top News by Italpress

Si chiude sull’1-1 il posticipo fra Udinese e Verona

UDINE (ITALPRESS) - Termina 1-1 il posticipo della Dacia Arena tra Udinese e Verona. Un pari giusto, maturato già nel…

30 gennaio 2023 23:00
  • Top News by Italpress

Il Governo non scende a patti, Nordio conferma il 41 bis a Cospito

ROMA (ITALPRESS) - Il Governo presieduto da Giorgia Meloni non scende a patti "con chi usa violenza e minaccia come…

30 gennaio 2023 22:15
  • Italpress Pillole

Terna, a Palermo altri 40 “computer circolari”

30 gennaio 2023 21:26
  • Italpress Pillole

All’Aquila una radioterapia ultra precisa contro i tumori

30 gennaio 2023 21:26