Rita Borsellino: “Deve pentirsi qualche uomo delle istituzioni”

Rita Borsellino: “Deve pentirsi qualche uomo delle istituzioni”
19 luglio 2017

“La verità c’è e la sanno in tanti”. La sorella del magistrato ucciso in via D’Amelio ricorda una frase della nipote Fiammetta “che non si è sentita perché non aveva il microfono”


“25 di giustizia negata: in quale Paese e perché soprattutto? Vogliamo sapere chi non vuole che si sappia questa verità perché la verità c’è e la sanno in tanti, in tanti…”.

Parole di Rita Borsellino, sorella di Paolo, che commentando ai microfondi di Sky tg 24 l’intervist rilasciata dalla nipote, Fiammetta Borsellino, al Corriere, aggiunge un particolare:

“Fiammetta, quando ci fu la diretta del 23 Maggio, ha detto una cosa che non si è sentita perché non aveva il microfono. Rispondendo alla battuta di Grasso che disse che ci dobbiamo aspettare un altro pentito, mia nipote ha risposto che il pentito lo vogliamo nelle istituzioni. E aveva ragione. Perché nelle istituzioni non parla nessuno”? (qui il video con queste dichiarazioni). 

Qui sotto vi parliamo delle interviste rilasciate da Fiammetta Borsellino:

La figlia di Borsellino: “Nessuno mi ha stretto la mano, né intellettuali palermitani, né giornalisti o uomini delle istituzioni”

AVVISO AI NOSTRI LETTORI

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il sito d'informazione InuoviVespri.it interessante, se vuoi puoi anche sostenerlo con una donazione. I InuoviVespri.it è un sito d'informazione indipendente che risponde soltato ai giornalisti che lo gestiscono. La nostra unica forza sta nei lettori che ci seguono e, possibilmente, che ci sostengono con il loro libero contributo.
-La redazione
Effettua una donazione con paypal


Commenti