26
Giu
2016
0

Lumia pensa al modello Scozia per la Sicilia. Scarica Crocetta?

Il senatore del PD parla di nuove scelte che aspettano la Sicilia. E indica la via scozzese come riferimento, ovvero indipendenza ma dentro l’UE, o comunque, Autonomia ampia. Ma come fa a conciliare queste visioni con il suo appoggio al governatore più anti autonomista della storia? Aria di campagna elettorale? Ha capito che ormai la questione siciliana è sulla bocca di tutti? O davvero prenderà le distanze da Crocetta?

Leggi tutto

26
Giu
2016
0

La riflessione: il caso dell’Alsazia-Lorena insegna ad essere europei

La storia dell’Alsazia-Lorena, terra di confine tra due potenti vicini, Francia e Germania, vaso di coccio tra due vasi di bronzo, è illuminante. E ci dice che i nazionalismi non hanno mai portato nulla di buono. Questa terra è stata contesta per secoli. Un calvario, come quello che vivono oggi altri popoli, che per noi ormai è tanto lontano e che abbiamo dimenticato

Leggi tutto

26
Giu
2016
0

Migranti in Sicilia: chi paga la loro assistenza sanitaria? Lo Stato? La UE? O i siciliani?

Dell’assistenza a migranti che sbarcano a ritmo continuo nelle coste siciliane si occupano i medici delle ASP. Chi sta male viene inviato nei Pronto soccorso. Giustissimo. Ma alla fine chi paga? Paga l’Unione Europea? Paga lo Stato? O paga la regione siciliana  attraverso i fondi delle ASP e delle Aziende ospedaliere? Le autorità ci daranno una risposta?

Leggi tutto

26
Giu
2016
0

L’ultima del Governo Renzi: pubblici dipendenti obbligati a rientrare dalle ferie se mancherà il personale

Il PD e Renzi hanno deciso: basta con la ‘sacralità’ delle ferie. Per esigenze di servizio i pubblici dipendenti saranno obbligati a rientrare dalle ferie. E se si trovano in crociera o, comunque, fuori dall’Italia? Semplice: dovranno passare le feria a casa in attesa di essere richiamati al lavoro. Questa è la proposta ‘intelligente’ della Ministra Marianna Madia, quella che non ha mai avuto una raccomandazione… 

Leggi tutto

25
Giu
2016
0

Politiche del lavoro/ E’ ufficiale: Governo Crocetta e Ars hanno preso in giro mille e 400 persone

Questo blog l’aveva scritto subito dopo l’approvazione di una norma, da parte della commissione Bilancio e Finanze che si è prestata a questa burla. Poi è arrivato il sì dell’Aula. E poi è arrivato il nulla mescolato col niente. A certificarlo ufficialmente, adesso, è un’interpellanza presentata dai parlamentari dell’Ars della Lista Musumeci

Leggi tutto

25
Giu
2016
0

Lo Stato deruba la Sicilia. E l’informazione? Falsa? Depistante? O semplice ignoranza?

Oggi tante categorie sociali e alcuni soggetti istituzionali della nostra Isola sono in rivolta. Comuni, ex Province, precari, forestali, per citarne solo alcune. Però quando si tratta di difendere la Regione dagli scippi dello Stato, tacciono. Anche perché alla ‘grande informazione siciliana’ interessa poco informare la gente sul fatto – ad esempio – che lo Stato, per restituirci una parte dei nostri soldi che ci ha scippato, impone, di fatto, lo smantellamento dell’Autonomia. Quand’è che i Siciliani capiranno che si debbono liberare della vecchia politica fatta di ‘ascari’? 

Leggi tutto

25
Giu
2016
0

La riforma del settore forestale e la chiusura dell’ESA

Il tema è stato affrontato nel corso di un incontro tra i vertici dell’assessorato regionale all’Agricoltura e i responsabili dell’UGL siciliana. Il Governo ha deciso di incontrare le organizzazioni sindacali in sedi separate. Le linee guida del disegno di legge. La chiusura dell’Ente di Sviluppo Agricolo (ESA). Il ‘mistero’ del blocco della progressione di carriera per i 24 mila operai della Forestale: verrà applicato o no? Riserve naturali a pagamento

Leggi tutto

25
Giu
2016
0

Gli incendi in California: sono stati i forestali siciliani in mission impossible?

In attesa di conoscere i responsabili del fuoco che ha funestato la Sicilia una settimana fa, ci sembra doveroso avvertire il Ministro degli Interni, il siciliano Angelino Alfano, che gli incendi che in queste ore stanno distruggendo centinaia di ettari di boschi in California potrebbero essere starti causati dagli operai della Forestale made in Sicily in missione speciale ‘Fuoco per tutti’…

Leggi tutto

24
Giu
2016
0

Giovedì 30 Giugno oltre 24 mila precari invaderanno Palermo

La manifestazione è promossa dall’ANCI Sicilia. I lavoratori precari dei Comuni e delle ex Province della Sicilia chiedono certezze, visto che in molti casi non vengono pagati da mesi. Il Governo nazionale – che ha creato insieme a Regione, Province e Comuni questo precariato – oggi non vuole più tirare fuori i soldi. Quello che l’ANCI Sicilia non dice è che questo personale dovrebbe essere retribuito con nuove tasse a carico di famiglie e imprese siciliane. Una follia che i cittadini della nostra Isola debbono respingere. Tra l’altro – come questo blog scrive da quando è in rete – si tratta di personale che non ha mai superato un concorso e che ha aggirato la Costituzione con la connivenza dio una politica  che oggi li ha abbandonati. L’adesione dell’UGL siciliana 

Leggi tutto

24
Giu
2016
0

La coerenza? Per Grillo, Chiara Appendino e Crocetta è la virtù degli imbecilli

Il primo si è rimangiato la sua posizione anti-Euro. La ‘Sindaca’ di Torino, Chiara Appendino – che ha aperto la campagna elettorale con i NON TAV del Piemonte – ha già fatto sapere di rimanere contraria all’Alta Velocità ferroviaria, ma che non potrà fare nulla per bloccare l’opera. Mentre in Sicilia Crocetta lancia il reddito di cittadinanza che il suo partito – il PD – ha sempre definito una proposta demagogica, populista e economicamente irrealizzabile. Tutti coerenti…
Leggi tutto

24
Giu
2016
0

La fine dell’Autonomia/ Crocetta e il PD li conosciamo: e di lei, presidente Ardizzone, ne vogliamo parlare?

Renzi, il PD siciliano e Crocetta ormai li conosciamo bene: sono quelli che sono: nemici giurati di 5 milioni di Siciliani. E di lei, presidente del Parlamento dell’Isola, onorevole Giovanni Ardizzone, ne vogliamo parlare? Pensa di essere diverso da loro? Le dimostriamo perché le passerà alla storia come il becchino dell’Autonomia finanziaria della Regione siciliana

Leggi tutto

24
Giu
2016
0

Palermo, è polemica sui concerti di Mika e Negramaro allo Stadio delle Palme

L’impianto sportivo è stato progettato e collaudato per ospitare 3 mila e 200 persone. Con i concerti di Mika e Negramaro ne dovrà ospitare 9 mila alla volta. Tutto a posto? Per il vice sindaco della città, Emilio Arcuri, sì. Per Nadia Spallitta, vice presidente vicaria del Consiglio comunale di Palermo, invece è tutto fuori posto. “Il fatto che negli anni passati sia stato violato il regolamento dello Stadio delle Palme significa che si può continuare a violarlo?”

Leggi tutto

1 2 3 85